Ave Mary, Michela Murgia

Il saggio di Michela Murgia è un testo che incuriosisce per le osservazioni o puntualizzazioni dell'autrice che aiutano a riflettere sul ruolo della donna all'interno della Chiesa.
Il sottotitolo del saggio è "E la Chiesa inventò la donna"  e Michela Murgia spiega con precisone  questa sua affermazione: innanzitutto ricordiamo che stiamo parlando di una scrittrice cattolica, che ha studiato teologia, che è stata animatrice in Azione Cattolica e che si definisce credente. Dunque la sua visione dei fatti non si presta a una lettura né atea né particolarmente laicista; è una donna, certo, e questo potrebbe essere usato contro di lei.....Per dimostrare questa sua affermazione (e per comprenderne le origini) la Murgia conduce il lettore in un viaggio attraverso le parole delle sacre scritture, fra i messaggi della pubblicità-progresso ministeriali, tra le pagine di cronaca dei giornali.

Nessun commento:

Posta un commento